Dimagrire sulla pancia

0

Prendere qualche chilo, fa parte della vita. A 20 anni forse, avevamouna linea perfetta e invidiabile. A 30, iniziamo a mostrare qualche rotondità in più, ma possiamo ancora accontentarci. A 35-40 anni, dimagrire sulla pancia diventa una necessità!

Dimagrire sulla panciaAlcune persone fingono di non notare la nostra pancia rotonda e continuano a dirci falsamente: “ma quanto stai bene!” oppure “ma sei dimagrita?”. Queste frasi infliggono spesso pene più grandi a chi le riceve di quelle del tipo: “l’ultima volta che ti ho vista pesavi almeno 5 chili di meno”. Perché sono peggiori? Perché sappiamo che non sono sincere e che nascondono la triste e dura verità! Dobbiamo dimagrire sulla pancia, una volta per tutte.

Se anche tu vuoi perdere peso nella zona addominale e vuoi guardare alla futura estate con un pizzico di serenità in più, segui i consigli che sto per darti e vedrai la tua pancia diventare mese dopo mese sempre più piatta!

  1. La cosa più importante, rimane sempre una. L’alimentazione. Non puoi sperare di dimagrire se prima non ti metti in testa di seguire un’alimentazione sana, equilibrata e corretta.
    Potresti prendere in considerazione la dieta mediterranea. Non ti fa sentire i morsi della fame e allo stesso tempo di permette di perdere peso e asciugarti. Se hai problemi di cellulite, attraverso il mangiar sano, potrai risolvere anche questo ulteriore fastidio!
  2. Mangia sempre al solito orario. È molto importante questo aspetto. Decidere di mangiare sempre ad una certa ora, ti aiuta a dare molta più importanza ai pasti principali. Non lo vediamo più come un obbligo, ma come un rituale sacro.
    E, come ogni rituale che si rispetti, 
    non possiamo mettere sull’altare (il tavolo) cibo spazzatura. Dobbiamo offrire al nostro corpo cibi salutari, che ci aiutano a perdere peso e aumentare la lucidità mentale.
  3. I piatti devono essere consumati con calma, pranzo e cena dovrebbero disporre almeno di 30 minuti l’uno del tuo prezioso tempo. Mangiare velocemente aiuta solo a rallentare il tuo sistema digestivo, gonfiando l’addome e bruciando molto lentamente i grassi.

[useful_banner_manager count=1]

  1. Soprattutto se fai un lavoro non sedentario, non puoi rinunciare a uno o due spuntini per spezzare la giornata e attenuare la fame. Anche in questo caso, consumali lentamente e sempre agli stessi orari.
  2. Evita uno stile di vita sedentario. Non c’è niente di più bello che avere una macchina o un motorino che ci porta ovunque vogliamo senza farci fare neanche un passo. Ma poi non lamentarti se non riesci proprio a dimagrire sulla pancia! Fai riposare la macchina e vai a piedi a lavoro, oppure quando devi fare la spesa.Certo, nel limite del possibile. In alcuni casi non potraifare a meno del mezzo di trasporto, ma quando puoi evitalo.Non prendere l’ascensore, fai le scale. In casa muoviti il più possibile. Se fai un lavoro sedentario, interrompi ogni 2 ore l’attività e fai un po di movimento. Abitua il corpo a non rilassarsi per troppe ore consecutive.
  3. Esegui esercizi fisici mirati. Vai a correre almeno 3 volte a settimana. Vai in bicicletta oppure cammina tanto! Inizia ad eseguire sessioni di addominali ogni giorno e vedrai che quest’estate, potrai indossare il tuo costume senza vergogna!
Share.

Leave A Reply