Uso di integratori per dimagrire

0

Siamo sempre alla ricerca di un modo semplice e veloce per dimagrire. Vorremo perdere alcuni chili senza variare lanostra alimentazione ed evitando, possibilmente, di fare anche lo sport.

Uso di integratori per dimagrire

Gli integratori sembra proprio che riescano nello scopo. Questi prodotti sono acquistabili in farmacia, in erboristeria o nei supermercati e non c’è bisogno di presentare la ricetta medica per acquistarli.

Molte persone però hanno dubbi su questi integratori per dimagrire. Saranno davvero efficaci? Sono sicuri o compromettono in qualche modo lo stato della nostra salute?

In questo articolo cercheremo di chiarire un po le idee sul complicato mondo degli integratori per dimagrire.

Studiando alcuni dati, possiamo notare due gruppi distinti di integratori per dimagrire. Da una parte abbiamo dei prodotti sicuri, che non fanno male ma nemmeno aiutano a perdere peso. Dall’altra parte invece, abbiamo prodotti dannosi, che fanno dimagrire. Ovviamente ci sono delle eccezioni sia nell’uno che nell’altro gruppo, ma tutto sommato, affidarsi agli integratori non sembra una scelta saggia.

L’integratore alimentare di per se, non è un farmaco. Per tanto è possibile vendere questi prodotti senza ricetta medica. Questo ha fatto si che la loro vendita si espandesse anche al mondo online. I controlli sono inferiori rispetto a quelli effettuati sui farmaci e non capita di raro che vengano messi in commercio integratori dannosi e pericolosi per la salute.

Il controllo viene effettuato solo dopo il lancio sul mercato e, qualora risultasse nocivo, viene ritirato o ne viene proibita la vendita.

Prima di acquistare un qualsiasi integratore alimentare, bisogna sempre consultare il proprio medico di fiducia. È bene informarci su tutte le marche, sapere quali sono i principi attivi e quali sono i reali effetti sul corpo.

Una persona sana potrebbe attutire meglio gli effetti collaterali degli integratori per dimagrire, ma chi ha già alcuni problemi di salute, potrebbe al contrario aggravare molto la propria situazione.

[useful_banner_manager count=1]

Gli integratori non andrebbero utilizzati quando stiamo seguendo delle terapie mediche. Il medico in questo caso potrebbe indicarvi quali sono i principi attivi dell’integratore che va a contrastare con la buona riuscita di una terapia.

Ma soprattutto, lo specialista è capace di riportarci con i piedi per terra. Le pubblicità sono ingannevoli. Il loro compito non è quello di prendersi cura della salute delle persone, il compito della pubblicità è quello di vendere un prodotto. Se poi sia efficace o meno, poco importa.

I miracoli non esistono e per dimagrire è necessario mettersi d’impegno, rivedere la propria alimentazione e fare molto sport.

Nonostante questo, esistono degli integratori per dimagrire realmente efficaci e che, per adesso, non hanno comportato complicazioni nella salute di chi li utilizza per brevi periodi. Anche questi prodotti però, da soli non bastano a risolvere i nostri problemi di peso!

Bisognerà sempre sottoporsi ad una dieta. È risaputo infatti che, una volta che smettiamo di assumere l’integratore, iniziamo a riprendere peso. Si trasforma quindi in un circolo vizioso dove, se vogliamo mantenere la linea, non dobbiamo smettere di prendere il prodotto.

Chi li produce ci guadagna, mentre noi, impoveriamo il portafoglio e la salute.

Share.

Leave A Reply